in

La sua bolletta è aumentata del 400% in pochi mesi, fa causa per truffa

In pochi mesi, la bolletta energetica di una donna di Tolosa è aumentata di quasi il 400% senza che lei ne sapesse il motivo.  (Cobanams/Pixabay)

In pochi mesi, la bolletta energetica di una donna di Tolosa è aumentata di quasi il 400% senza che lei ne sapesse il motivo. (Cobanams/Pixabay)

Sono passati diversi giorni da quando un residente di Tolosa (Alta Garonna) è stato invaso. E giustamente, in pochi mesi la sua bolletta energetica è aumentata di quasi il 400%. Ma da parte sua, il suo fornitore non risponde più alle sue richieste.

Un aumento di quasi il 400% da giugno 2021. Questo è il tasso impressionante dell’ultima bolletta energetica (luce + gas) ricevuta da un residente di Tolosa (Haute-Garonne). L’abbonata 30enne Mint Energie, che vive con il marito in una casa di 100 metri quadrati, non capisce come il fornitore di energia di Montpellier possa implementare tali aumenti, afferma

Notizie di Tolosa


Questo aumento è avvenuto in più fasi. Solo ad ottobre 2021 la coppia pagherà 57 euro in più al mese. Da aprile 2022 l’aumento sarà di 251 euro al mese. Difficile da mandare giù per i Tolosanesi che avevano scelto l’azienda che fornisce elettricità verde

“per fede”

† Ha quindi cercato risposte tramite e-mail, telefono o anche tramite Messenger. Ma queste reazioni, quando si verificano, non soddisfano il cliente di Mint Energie.

Consumo sottovalutato?

Un giorno riceve questa risposta via e-mail:

“Abbiamo notato una sottovalutazione del vostro consumo annuo di elettricità. Enedis ci ha infatti inviato un aggiornamento del vostro consumo annuo stimato in 8430 kWh »

† Una versione interrogata negli anni ’30 che indica che Enedis non è mai intervenuto e che consuma

“in media 125 kWh al mese”

† La giovane donna non esita a parlarne

“truffa”

Ad aprile, il fornitore di energia ha inviato un’e-mail esplicativa ai suoi clienti mettendo in discussione il conflitto ucraino per giustificare l’aumento galoppante della bolletta.

“Sebbene Mint Energie sia rifornita al 100% di energia verde e francese, il nostro prezzo di acquisto è determinato dal mercato all’ingrosso europeo: quando i prezzi del gas e dell’elettricità salgono sul mercato, ciò vale per tutte le fonti di produzione di energia, comprese quelle rinnovabili. Questo sta spingendo i principali fornitori di energia, tra cui Mint Energie, a modificare le proprie tariffe”

giustifica l’energia della menta.

Da quando ha ricevuto questo messaggio, de Toulousaine non ha ricevuto risposta dal suo fornitore. Quest’ultimo non è stato raggiunto dai redattori del sito di notizie locale. Inoltre, il caso del trentenne non starebbe da solo. Molti messaggi lasciati sul sito

fidati pilota

testimoniarlo. Da parte sua, la giovane donna sta valutando la possibilità di portare il caso in tribunale.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

prendere Mariupol “ci vorrà tempo”, ammettono i separatisti filo-russi

Il Brasile pronto a tutto pur di convincere Pep Guardiola