in

Marrakech: Goffin trova la finale

David Goffin (31) è precipitato in classifica nelle ultime settimane e non si è nemmeno piazzato nel modesto torneo di Marrakech, essendo 74° nel mondo. Ma il belga questa settimana ricorda a tutti che rimane un giocatore eccezionale, essendosi qualificato per la finale del torneo sulla terra marocchino. Ha dominato il numero 60 del mondo, Federico Coria, in due set con il punteggio di 6-3, 6-3 in 1h24. Autore del 53% della prima di servizio, Goffin è stato rotto solo una volta durante questa partita, durante la sua prima giocata di servizio. Ma si è svegliato e ha incatenato tre partite di fila (3-2) e poi altri due break sul 3-3 e 5-3 per prendere il primo set. Nella seconda gli è bastata una sola pausa, sul 4-3, ed eccolo in finale di un torneo ATP per la prima volta dalla vittoria a Montpellier di fine febbraio 2021. almeno 23 posti nella prossima classifica, giocherà la sua quindicesima finale e punterà al suo sesto titolo.

MARRAKECH (Marocco, ATP 250, terra battuta, €534.555)
Campione in carica (nel 2019): Benoit coppia (FRA)

Semifinali
Molcan (SLQ) – Djere (SER, n. 8)
Goffin (BEL) batte Coria (ARG): 6-3, 6-3

Quarti di finale
Molcan (SLQ)
batte Van de Zandschulp (PBS, n. 6): 4-6, 6-3, 6-4
Djere (SER, n. 8) batte Musetti (ITA): 6-3, 6-2
Coria (ARG) battiti Guarnizione (FRA) : 6-7 (1), 6-1, 6-4
Goffin (BEL) batte Carballes Baena (ESP): 6-7 (6), 6-4, 6-0

Ottavi di finale
Molcan (SLQ) batte Auger-Aliassime (CAN, n°1, WC): 6-4, 2-6, 7-6 (7)
Van de Zandschulp (PBS, n. 6) batte Kopriva (RTC, Q): 6-2, 6-4
Musetti (IT) sconfitto Taberner (ESP): 6-1, 6-7(3), 6-3
Djere (SER, n. 8) batte Jaziri (TUN, WC): 6-4, 6-2

Coria (ARG) batte Basis (BOS, Q): 6-4, 6-2
Guarnizione (FRA) batte Kotov (RUS, Q): 6-3, 3-6, 6-3
Carballes Baena (ESP) batte Sousa (POR): 6-2, 7-6 (4)
Goffin (BEL) batte Andujar (ESP): 5-7, 7-6(4), 6-3

1° giro
Coclea Aliassime (CAN, n°1, WC) batte Benchetrit (MAR, Coppa del Mondo): 6-3, 6-3
Molcan (SLQ) battuto Travaglia (ITA): 6-0, 6-4
Kopriva (RTC, Q) batte Zapata Miralles (ESP, LL): 6-1, 6-4
Van de Zandschulp (PBS, n. 6) battere Dellien (BOL): 6-3, 3-6, 6-4

Musetti (IT) batte Ramos-Viñolas (ESP, n. 4): 7-6 (5), 6-1
Tabernacolo (ESP) batte Hanfmann (GER): 6-2, 1-0 interruzione
Jaziri (TUN, WC) sconfigge Vesely (RTC): 6-7(6), 6-3, 2-0 ritiro
Djere (SER, n. 8) batte Lehecka (RTC): 6-4, 6-4

Coria (ARG) batte Davidovich Fokina (ESP, n°7): 7-5, 3-6, 6-4
Base (BOS, Q) battere Majchrzak (POL): 4-6, 6-4, 6-1
Guarnizione (FRA) batte Laaksonen (SUI): 7-5, 4-6, 6-4
Kotov (RUS, Q) batte la pista greca (PBS, #9): 0-6, 6-2, 6-2

Sousa (POR) batte Delbonis (ARG, n. 5): 6-2, 5-7, 6-3
Carballes Baena (ESP) batte Cecchinato (ITA): 7-5, 7-6 (1)
Goffin (BEL) batte Dzumhur (BOS, Q): 6-2, 7-6 (3)
Andujar (ESP) batte Evans (GBR, n. 2): 6-4, 6-2


What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Incredibilmente ricco grazie a Bitcoin: i 19 miliardari di criptovalute che contano

L’artista di strada C215 dipinge “sorrisi e umanità” sui muri in Ucraina