in

Notizie | Listeriosi: richiamo ai formaggi Brie e Coulommiers a marchio Graindorge

Di La Provence (con AFP)

Martedì è stato lanciato un richiamo di due tipi di formaggi a latte crudo provenienti da un caseificio Graindorge (gruppo Lactalis) e commercializzati dai principali rivenditori, a seguito della scoperta di un formaggio contenente i batteri responsabili della listeriosi. , secondo il sito del governo Rappel Conso .

implica “qualche centinaio di formaggi”, ha detto all’AFP Bruno Lefèvre, il direttore della Fromagerie de Livarot che li ha prodotti e che appartiene a Graindorge. Si tratta di Coulommier e Bries da 1 kg del marchio Normanville e del marchio Graindorge.

Questi formaggi richiamati possono contenere Listeria monocytogenes (agente causale della listeriosi).

Si è rivelato un assegno “una bassissima presenza di Listeria monocytogenes su un solo formaggio”, Il signor Lefèvre ha detto all’AFP. E “in conformità con le nostre procedure di qualità, abbiamo deciso di applicare il principio di precauzione e di richiamare l’intero lotto di latte raccolto da 4 dei nostri produttori di latte”, ha spiegato nel Pays d’Auge.

La listeriosi, un’infezione di origine alimentare, è rara – poche centinaia di casi all’anno in Francia – ma una volta diagnosticata può essere fatale: circa un quarto dei pazienti muore. Il periodo di incubazione può durare fino a otto settimane.

Graindorge è un marchio specializzato nell’acquisto e nella lavorazione del latte crudo, nella produzione di formaggi DOP e regionali, di proprietà di Lactalis dal 2016.

I formaggi in questione sono commercializzati in tutta la Francia da metà marzo nei supermercati dei marchi Auchan, Leclerc, Casino, Carrefour, Intermarché, Cora, Système U, ma anche a Schiever (molto presente nel Nordest) e nei negozi di alimentari “WE Anti-Gaspi”.

Un altro coulommier commercializzato da Franprix con lo stesso numero di lotto è soggetto a richiamo alle stesse condizioni.

Il sito del governo consiglia di restituire i prodotti per un rimborso o di distruggerli. Le persone che hanno consumato i prodotti e hanno la febbre isolata o accompagnata da mal di testa e dolori muscolari sono invitate a consultare il proprio medico.

Le donne in gravidanza, le persone immunocompromesse e gli anziani dovrebbero prestare particolare attenzione a questi sintomi, specifica.

La procedura di revoca si conclude il 19 aprile. Il numero di identificazione dei lotti richiamati è 250222LI9 e il bollo sanitario o timbro è FR 14.371.001 CE, secondo il sito rappel.conso.gouv.fr.

Questa campagna segue un massiccio richiamo di pizze surgelate a marchio Buitoni a seguito di diversi casi gravi di bambini infettati dal batterio Escherichia coli e decessi, probabilmente legati al consumo di questi prodotti. Al riguardo è in corso un’indagine.

Due settimane prima di Pasqua, sono stati identificati diverse decine di casi di salmonellosi anche in Europa e i sospetti si rivolgono ai prodotti di cioccolato Kinder realizzati in Belgio e richiamati dal produttore Ferrero.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Barack Obama si riunisce con il suo “Vicepresidente” Joe Biden alla Casa Bianca

Windows 11 è ricco di funzionalità: aggiornamento su tutte le novità