in

Premio Dumka (Classe 2): Ottilien, L’altra speranza classica di David Menuisier

partite13.04.2022

Chantilly, mercoledì

Sulla carta, questo Prix Dumka (Classe 2) prometteva di essere eccitante. Ma alla fine siamo rimasti un po’ insoddisfatti dopo le pessime prestazioni dei due principali favoriti: Vita in movimento ** (Mare le stelle) e ebb ** (Medaglio d’Oro). quandoOttiliano (Sacro Romano Imperatore), oltre il traguardo, queste due puledre erano ancora a più di 20 lunghezze di distanza…

Seguace di brani morbidi, Ottilien ha preso rapidamente il comando. La rappresentante di Quantum Leap Racing XVI ha condotto l’evento a ritmo costante ed è stata in grado di dettare la sua legge da un capo all’altro del percorso. A soli 350 metri dalla porta di Olivier Peslier, Ottilien è stato coraggioso fino alla fine per attaccare l’attacco di Peshmerga (Contrattacco). Prendendo il secondo posto a tre quarti, questo ha sicuramente rassicurato chi la circondava. Tre quarti di lunghezza in più, Greym (The Grey Gatsby) è terzo.

Partito sesto ad Ascot il 6 settembre, Ottilien ha poi scoperto le corse francesi a Fontainebleau, il 30 settembre, nel Prix de la Mare Aux Évées (Maiden). battuto da Nadette (Outstrip), una classica speranza di Romain Le Dren Doleuze, il residente David Menuisier aveva una linea fissa prima del suo ritorno in Francia. Già contrassegnato con Sir Bob Parker (Siyouni) nel Prix de Frauenfeld (Classe 2), la controparte riservata agli uomini, l’allenatore francese ha fatto un giro netto a Chantilly oltremanica.

Torna in Francia per dirigere una società quotata o un gruppo. David Menuisier ci ha detto: “Come ho detto l’anno scorso a Saint-Cloud, Ottilien è una puledra che ci piace molto. Speravo in un po’ di pioggia e le condizioni erano ideali per lei… Quindi è stata rifornita. Nel contesto dei voli francesi ha condotto a buon ritmo. Inoltre, ha solo ritmo. È importante che sia brava nelle sue azioni. Se hai piloti come Cristian Demuro e Olivier Peslier, anche questo aiuta. Ottilien è iscritto al Prix de Diane e all’Oaks. È probabile che torni qui per un Listed o un Gr3. I miei due cavalli sono completamente diversi, ma hanno il potenziale per andare molto lontano. Questi due Class 2 sembravano più un gruppo. Verso la fine, entrambi hanno ceduto un po’. Ma è perché non lavoriamo mai sull’erba. †

Una sorella piena di Morandi. Ottilien, allevato da Seven Hills Bloodstock Nh, è stato presentato da Haras de Coulonces alla vendita di selezione di Arqana. È stata acquistata per 120.000 €. È una figlia dello stallone di Coolmore sacro romano imperatore (Danehill) e Vesina (Bering), che non ha brillato sette volte. A Stud gli dobbiamo morandia (Sacro Romano Imperatore), vincitore del Critérium de Saint-Cloud (Gr1) e del Prix de Condé (Gr3), secondo al Prix du Jockey Club (Gr1), al Fontainebleau e du Prince d’Orange (Grs3). È su Haras du Grand Chesnaie.

Ha donato anche Vezina Vita (Città Elusiva), vincitore di due gare in Francia tra i 1.600 e i 2.000 m e secondo in Italia al Premio Buontalenta (L, 2.000 m). La cavalla ha un anno nerd (Galileo) ed è stata accoppiata da lei romanizzato (Sacro Romano Imperatore).

la seconda madre, Maria di Vezo (Crystal Palace), ha vinto una gara di 1.800 metri a Vire. Lei è l’antenata diOlvarria (Bikala), secondo in un Gran Premio di Rouen (L), destino (Bering), che è arrivato secondo al Prix de l’Avre (L) e terzo in un Prix La Force (Gr3), Maria di Keno (Kendor), vincitore del Prix Fille de l’Air e secondo in un Prix de Condé (Grs3). Quest’ultima non è altro che la madre diAna Marie (Anabaa), vincitore del Prix d’Harcourt (Gr2) e del Prix Vanteaux (Gr3). Marie de Vez è anche l’antenata di Signor Glitters (Whipper), vincitore di più gruppi tra cui il Jebbel Hatta e il Queen Anne Stakes (Grs1).

Danzica

danehill

Raziana

sacro romano imperatore

segreteria

siamo veloci

Fanfreluche

OTTILIANO (F3)

sterna artica

bering

Beaune

Vesina

Palazzo di cristallo

Maria di Vezo

struttura dell’ordine

I TIMER

TEMPO PARZIALE

Dall’inizio ai 1.000m: 1’02”19

Da 1.000m a 600m: 26’22

Da 600m a 400m: 12”87

Da 400m a 200m: 12”84

Dai 200m al traguardo: 13”49

Tempo totale: 2’07”61

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Bungie: la nuova proprietà di Sony sta decisamente cambiando le sue abitudini lavorative!

Thomas Pesquet vola nella Repubblica Centrafricana con l’associazione Aviation sans frontières