in

Quali sono i rischi?

Zapping Autonews Green Audi A6 Avant e-tron concept (2022): lo studio della station wagon elettrica premium in video

Con più di due euro al litro di benzina, a marzo è letteralmente esplosa la domanda per l’installazione di unità a bioetanolo. Per darvi un’idea, nel 2021 il numero di installazioni di scatole omologate è stato “circa 15.000” secondo i dati comunicati da Nicolas Kurtsoglou della SNPAA, l’unione nazionale dei produttori di alcolici agricoli. “Nei mesi di gennaio e febbraio 2022 ne sono già stati venduti e installati 10.000”. E a FlexFuel Energy Development, Jérome Loubert ha menzionato un livello di ordini di oltre 10.000 scatole a marzo.

C’è da dire che il Superethanol-E85 con GPL è il carburante più economico sul mercato francese. Al momento della stesura di queste regole, il prezzo medio al litro secondo i dati del nostro partner Carbu.com è di € 0,76. Questa è una differenza di 98 centesimi con Lead-free 95 (E10). Per un prezzo di installazione che varia dai 700 ai 1300 euro, a seconda del modello, dell’età, della potenza del motore o del tipo di iniezione, la redditività si ottiene percorrendo 26.000 km. In altre parole, da uno e mezzo a due anni circa, a seconda dei chilometri percorsi.

Tempi di consegna più lunghi

Foto illustrativa

Foto illustrativaFoto di credito – Autonews

Oltre a ciò, poiché la domanda è aumentata enormemente, sono aumentati anche i tempi di consegna e installazione. Perché non puoi montare una scatola di etanolo su un’auto come questa. I tecnici che forniscono questo servizio devono essere formati per garantire una corretta installazione.

Ma tra il momento in cui si prende la decisione di installare un contenitore e l’installazione stessa, possono essere necessarie diverse settimane. E potresti essere tentato di correre in parte su E85 mescolando questo carburante con senza piombo. È attraente, non mentiremo. Ma è anche una pessima idea, come ci spiega Nicolas Kurtsoglou:

L’unità ha il ruolo di vedere qual è la percentuale di etanolo nel serbatoio, nel tubo che entra nel cilindro di combustione e quindi di regolare il momento della scintilla per bruciare perfettamente ciò che è nel cilindro. Quindi, se non hai uno di questi elementi, non sarai in grado di guidare bene.

In altre parole, danneggi alcuni elementi meccanici del tuo veicolo perché E85 non ha la stessa densità del senza piombo. Quindi il motore ha bisogno di più carburante per funzionare con E85. Ed è compito della scatola trasmettere queste informazioni. Jerome Loubert aggiunge:

La scatola omologata permette di garantire che il motore funzioni perfettamente e quindi non consumi troppo e costi troppo carburante all’automobilista…

Rischi legali

Foto illustrativa

Foto illustrativaFoto di credito – Autonews

Se per qualche motivo ti viene proposta l’installazione di una scatola non omologata o una riprogrammazione del motore, che sarebbe più economica e veloce di un’installazione omologata, rifiutala immediatamente.

Oltre all’usura prematura della meccanica, non potrai superare l’ispezione tecnica se la tua carta grigia non indica la presenza della scatola. Poi, e questa è probabilmente la conseguenza più grave, come ci spiega Jerome Loubert di FFED:

In caso di sinistro che coinvolga un veicolo funzionante a etanolo senza essere stato convertito secondo le regole dell’arte e quindi legalmente, esiste il rischio di mancato pagamento dell’assicurazione, che può comportare notevoli difficoltà finanziarie e legali.

In breve

Guidare su Superethanol-E85 senza cambio omologato è una pessima idea. Oltre all’usura prematura della vostra meccanica, ciò comporta un consumo eccessivo di carburante e, soprattutto, rischi legali per la vostra assicurazione e l’impossibilità di superare il controllo tecnico.

Julien Maron


What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Gli Stati Uniti ordinano ai dipendenti non essenziali del consolato di lasciare la città

Recensione Aqara Camera Hub G2H Pro: un modello smart per monitorare la casa con HomeKit