in

Recensione Aqara Camera Hub G2H Pro: un modello smart per monitorare la casa con HomeKit

Il G2H Pro Camera Hub acquisisce immagini di 1920 x 1080 pixel attraverso un obiettivo con un campo visivo di 146°. Stranamente, quando si aprono registrazioni da una notifica o da album, ci si deve accontentare di una definizione di 640 x 360 pixel.

Questo ha sicuramente il merito di facilitare l’accesso alle immagini con una cattiva connessione, ma questa definizione ne rende difficile l’utilizzo e la procedura per ripristinarle in Full HD non è molto pratica: devi andare in diretta, controllare la definizione o se necessario cambia trova la registrazione che desideri nella timeline e infine fai una registrazione manuale dello stream per scaricarli. In questo modo è anche possibile scegliere 1280 x 720 pixel. Naturalmente, Aqara ha fornito anche la visione a infrarossi per il monitoraggio notturno, ma non viene offerta nessun’altra impostazione per migliorare la qualità dell’immagine, come una modalità HDR.

Come per tutte le fotocamere che testiamo, abbiamo deciso di confrontare le riprese del G2H Pro con quelle di un altro modello e questa volta abbiamo optato per la fotocamera 2K Pan & Tilt di Eufy. È una delle migliori telecamere per interni nel nostro confronto.

di giorno



Eufy 2K Pan & Tilt


Aqara G2H Pro

La piccola fotocamera di Aqara produce una qualità dell’immagine decente. Il livello di dettaglio non è certo inferiore a quello che offre la fotocamera 2K Pan & Tilt con il suo sensore da 4 megapixel e gli elementi più fini, come la topografia del terreno sui diversi pezzi di mappa della nostra scena di prova, non spiccano. , ma i lineamenti del viso sono ben definiti. Questo non è solo il caso della nostra colonna dei ritratti, ma anche delle figure al centro. Quindi possiamo facilmente individuare un intruso. La fotocamera G2H Pro ha anche il merito di evitare problemi di esposizione.

In serata

La visione a infrarossi del G2H Pro si attiva dopo tre secondi in condizioni di luce molto scarsa. La fotocamera di Eufy non è più veloce. D’altra parte, offre una migliore qualità dell’immagine. Il livello di dettaglio scende di una tacca con Aqara, pecca di un appiattimento molto presente nelle immagini notturne. Non è necessario spingere l’analisi lontano per notarlo. Basta guardare i ritratti a sinistra: alcuni lineamenti del viso sono completamente scomparsi, soprattutto sulla pelle chiara.



Eufy 2K Pan & Tilt


Aqara G2H Pro

Identificare un intruso dalle immagini catturate con la visione a infrarossi della fotocamera G2H Pro può quindi essere difficile, soprattutto se sono lontane. Nel nostro test di riconoscimento, abbiamo faticato a riconoscere un volto a più di 2 metri dalla fotocamera. Il rilevamento del movimento è un po’ più convincente: l’attività è stata rilevata fino alla fine del nostro Lab, ovvero fino a 9 m. In confronto, la fotocamera di Eufy aveva rilevato anche attività fino a 9 m, ma ci ha permesso di vedere qualcosa di più lontano , a 3 m, da identificare.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Quali sono i rischi?

Marine Le Pen non vuole che Anne-Sophie Lapix animi il dibattito tra i due round