in

Rallye Aicha des Gazelles: un’altra grande vittoria per Dacia Duster

La 31a edizione del Rallye Aicha des Gazelles si è conclusa questo fine settimana nella città di Essaouira. Nella categoria Crossover/SUV la coppia marocchina Hajar El Bied/Malika Ajaha ha vinto per la seconda volta consecutiva. Il trionfo di questo duo marocchino è anche quello di Dacia Duster, rimasta imbattuta dal 2017.

Termina sabato in questa 31a edizione del Rally Aicha des Gazelles nella città di Essaouira. Diverse personalità erano presenti alla consegna del trofeo ai partecipanti. Tra questi il ​​Principe Alberto II di Monaco, André Azoulay, Consigliere del Re e Presidente Fondatore dell’Associazione Essaouira-Mogador, Christine Lagarde, Direttore della Banca Centrale Europea, Nadia Fettah Alaoui, Ministro dell’Economia e delle Finanze, Fatima-Zahra Ammor, Ministro del Turismo, dell’Artigianato e dell’Economia Sociale e Solidale, Adil El Maliki, Governatore della Provincia, Adel El Fakir Direttore Generale dell’ONMT e Tarik Ottmani, Presidente del Consiglio della Città di Essaouira.

La vittoria è andata alla coppia Hajar El Bied/Malika Ajaha nella categoria Crossover/SUV. “Siamo così orgogliosi di ciò che abbiamo raggiunto. Fin dal primo giorno abbiamo dato il massimo e siamo riusciti nella nostra sfida: vincere per la seconda volta consecutiva il Rally Aicha des Gazelles a Duster e alzare la bandiera del Marocco”. Dissero Hajar e Malika.

Per i due campioni l’ambizione era quella di vincere ma soprattutto di mostrare solidarietà a tutti i partecipanti: “Questi 9 giorni di eventi sono stati intensi, provando, abbiamo dato il meglio di noi stessi, certo avevamo l’obiettivo di vincere, ma anche di aiutare gli altri partecipanti quando ne hanno bisogno: il raduno è prima di tutto un’avventura umana… la solidarietà è un valore che difendiamo prima di tutto”.

L’omaggio a Dacia

Hajar El Bied e Malika Ajaha confermano che nulla sarebbe stato possibile senza il supporto dei loro partner, in particolare Dacia: “La nostra terza gazzella, Dacia Duster, ha dimostrato di avere tutte le carte in regola per affrontare le sfide di questo rally Siamo felici di questa seconda vittoria come marocchino e siamo così grati per il supporto dei nostri sponsor: Dacia Maroc, Dacia Financial Services, Motrio e Axa Assurances Maroc”.

Il Duster, infatti, è conosciuto come un robusto compagno di strada capace di superare tutti gli ostacoli del Rally: dune di sabbia, erba di cammello, cavolfiore. Come nelle precedenti edizioni, questo autentico 4X4 ha permesso in questa edizione di sfidare tempeste di sabbia e andare avanti su strade fuoristrada. L’elevata altezza da terra facilita l’attraversamento indipendentemente dai paesaggi attraversati.

Oggi Dacia è più moderna che mai e al passo con i tempi. Il marchio rivendica la ricetta che lo ha reso un successo: garantire un imbattibile rapporto qualità-prezzo a tutti i suoi veicoli e rendere la mobilità accessibile a tutti.

Da settembre 2021, Dacia ha iniziato a rinnovare la sua gamma in Marocco, accelerando così la sua attrattività. La gamma completamente rinnovata conferma questo status con i recenti lanci in Marocco della nuova Dacia Sandero Streetway, della nuova Dacia Sandero Stepway, della nuova Dacia Duster e della nuova Dacia Logan. Veicoli dal design moderno e dotazioni tecnologiche uniche. Questa evoluzione della sua immagine rafforza il suo spirito più fresco e all’aperto, pur rimanendo accessibile e concentrato sull’essenziale. Sta diventando sinonimo di evasione per far vivere ai propri clienti esperienze uniche, genuine, semplici.

Iscriviti a tutti i contenuti del tuo quotidiano Les Inspirations Eco .  leggere


What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

il CAC40 è ancora in calo, i prezzi sono in calo

Elden Ring: Il gioco di FromSoftware seduce tutti e stabilisce un grande record