in

Recensione TP-Link Deco X20: un kit completo di rete WiFi 6 con controllo genitori integrato

I moduli del Deco X20 sono particolarmente discreti.  © Il digitale

I moduli del Deco X20 sono particolarmente discreti. © Il digitale

TP-Link offre un’ampia gamma di sistemi mesh. Per questo test, abbiamo messo gli occhi sul kit Deco X20. Questo è il sistema WiFi 6 mesh più conveniente del produttore. Offre una velocità Wi-Fi cumulativa di 1800 Mb/s e due porte Gigabit. Il kit Deco X20 è disponibile in due versioni: 2 moduli che possono coprire 250 m², a seconda del produttore, o 3 moduli che possono coprire fino a 400 m².

I moduli che compongono il Deco X20 sono rigorosamente identici, a rigor di termini non c’è router o satellite. Allo stesso modo, le due porte RJ45 su ciascun modulo possono essere collegate al proprio box operatore o ad un dispositivo periferico.

© Il digitale

Per quanto riguarda il Wi-Fi, il Deco X20 è un modello dual-band (2,4 e 5 GHz) che supporta lo standard 802.11ax, meglio noto come Wi-Fi 6. La banda a 2,4 GHz ha una velocità teorica di 574 Mb/s, mentre la banda a 5 GHz ha una velocità di 1200 Mb/s.
Poiché il Deco X20 è un modello rigorosamente dual-band, la comunicazione tra i due moduli avviene sulla banda di frequenza di 5 GHz. La banda viene quindi condivisa per la comunicazione tra i moduli e le periferiche collegate al modulo e funge da ripetitore, dividendo teoricamente per due la banda disponibile. Tuttavia, è possibile liberare l’intera larghezza di banda collegando le due scatole cablate tramite la funzionalità di backhaul Ethernet.

© Il digitale

La connessione è limitata a due porte RJ45 secondo lo standard Gigabit. Un bel numero, soprattutto per il modulo collegato al box, in quanto sarà disponibile una sola presa per un altro dispositivo.
TP-Link è anche consapevole delle carenze del Deco X20, in quanto offre il Deco X50, una versione più muscolosa (3 porte RJ45, banda 5 GHz con una velocità teorica di 2400 Mb/s) a un prezzo più elevato.

Le possibili interazioni con Deco X20 sono limitate perché i moduli hanno solo una spia che cambia colore a seconda dello stato e un pulsante di reset. Il pulsante WPS è per gli abbonati assenti. Quindi dovrai passare attraverso l’applicazione per accoppiare un dispositivo in questo modo.
L’indicatore luminoso cambia da giallo per indicare che il modulo sta iniziando a diventare verde per indicare che tutto è funzionante. Lampeggerà in blu durante l’associazione e in rosso fisso se si verifica un problema di connessione. E’ inoltre possibile programmare o semplicemente disattivare lo spegnimento della luce secondo una fascia oraria presente nell’applicazione.

© Il digitale

I moduli Deco X20 sono particolarmente compatti (11,5 cm di altezza e 11 cm di diametro). Il rivestimento bianco è opaco, in modo che il modulo Deco X20 si adatti facilmente ai tuoi interni.

L’installazione del Deco X20 è facile se si è dotati di uno smartphone. Devi scaricare l’applicazione Deco e creare un account. È quindi sufficiente seguire passo passo suggerito dall’applicazione; Se ti senti a tuo agio con un cavo RJ45, questo non dovrebbe essere un problema.

© Il digitale

Dopo aver installato il primo modulo, è necessario configurare l’SSID (nome della rete) e la password. Viene creato un solo SSID, sia per la banda a 2,4 GHz che per la banda a 5 GHz. Infine, l’applicazione propone di aggiungere i moduli aggiuntivi e l’installazione si conclude con l’aggiornamento del software interno dei moduli.

© Il digitale

Dopo aver configurato il sistema mesh, l’interfaccia dell’applicazione è divisa in 4 schede (Panoramica, Azioni intelligenti, Assistenza domiciliare e Impostazioni).

© Il digitale

La panoramica ti consente di conoscere i dispositivi collegati alla tua rete e di accedere alle singole impostazioni. In questo modo puoi vedere quale dispositivo è collegato a quale modello e puoi richiedere le statistiche.

La scheda Azioni intelligenti viene utilizzata per definire scenari di utilizzo che si applicano alla domotica o a un dispositivo connesso; ad esempio, imposta la mia console di gioco su priorità alta premendo questo collegamento.

HomeCare è il controllo parentale integrato nel Deco X20. Consente di creare utenti, collegare dispositivi e assegnare un profilo (bambino, preadolescente, adolescente e adulto). È inoltre possibile definire fasce orarie per l’accesso Wi-Fi in base ai giorni della settimana, alle serate scolastiche, ecc. Naturalmente è anche possibile escludere dalla navigazione siti web o parole chiave.

© Il digitale

La scheda Impostazioni consente di accedere alle impostazioni di rete del Deco X20 tramite VPN, port forwarding, guest WiFi o persino programmando la spia.

Gli utenti più esperti che sono abituati a utilizzare l’interfaccia di gestione web rimarranno insoddisfatti. Se presente, si limita alla visualizzazione dei dispositivi collegati e ad alcune impostazioni di base come il riavvio dei moduli o l’aggiornamento degli stessi.

© Il digitale

Per valutare le prestazioni del sistema mesh TP-Link Deco X20, abbiamo collegato il primo modulo alla nostra scatola operatore a cui abbiamo collegato un PC portatile tramite un adattatore da 2,5 Gb/s. Trasferiamo un file da 4,73 GB (un’immagine disco) dal primo PC portatile a un secondo dotato di chip Intel AX200 Wi-Fi 6, ma anche a un PC fisso fisso che si trova sopra ed è collegato a una scheda Gigabyte GC-WBAX200 PCIe con antenna esterna e aggiornato con chip Intel Wi-Fi 6E AX210 che supporta Wi-Fi 6E.

© Il digitale

Il più vicino possibile al modulo principale, la banda di frequenza a 5 GHz del Deco X20 gli consente di raggiungere quasi 700 Mb/s, o un trasferimento medio di 87,5 Mb/s, ma la larghezza di banda scende a 288 Mb/s. s una volta connesso al modulo che funge da ripetitore (punto 2). Il nostro PC fisso preferisce collegarsi direttamente al modulo principale, quindi raggiunge 489 Mb/s nonostante le tre pareti che li separano (Point3). Infine, sul nostro punto 5, il più critico, il Deco X20 è al primo posto con 132 Mb/s; abbastanza per sfruttare appieno le tue piattaforme SVOD preferite.

© Il digitale

Sulla banda 2.4 GHz la velocità massima è di circa 270 Mb/s, sia in prossimità del modulo principale che in prossimità del modulo che funge da ripetitore. Le velocità sono identiche sul modulo principale e sul satellite, in quanto comunicano sulla banda dei 5 GHz, riservando completamente la banda ai dispositivi collegati.

Contro la concorrenza, il TP-Link Deco X20 si colloca tra il Netgear Nighthawk MK62 e lo Xiaomi Mesh System AX3000.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

E sei per i Lions!

Meghan Markle: il suo forte omaggio a un’amica morta brutalmente che l’ha aiutata in un momento triste