in

Salah dubita del suo futuro al Liverpool

Mohamed Salah aveva ammesso di non aver ancora raggiunto un accordo con il Liverpool su una proroga del contratto, sostenendo che “ci sono molte cose che le persone non sanno” sulla situazione. L’attuale contratto dell’egiziano scade nel 2023 e il suo nome è stato recentemente associato a molti top club europei.

Salah è stato una parte fondamentale del Liverpool durante i suoi cinque anni di permanenza ad Anfield, segnando 153 gol in 241 presenze in tutte le competizioni. Il faraone ha aiutato il club a vincere la Premier League e la Champions League, ma ora si avvicina all’ultimo anno del suo contratto e le speculazioni sul suo futuro cresceranno di settimana in settimana.

Diverse squadre continentali hanno quindi fatto domande su Salah, tra cui Real Madrid e Barcellona, ​​ma il 29enne ha insistito sul fatto che sarebbe felice di trascorrere il resto della sua carriera con il Liverpool lo scorso ottobre.

Salah si rifiuta di commentare il resto

Sembra che le difficoltà finanziarie ostacolino un possibile prolungamento del contratto per Salah, che ha ora fornito un aggiornamento sullo stato delle trattative con il club. “Cosa posso dire? Ci sono molte cose che la gente non sa”, l’attaccante ha detto a Sky Sport† “Non posso essere egoista e parlare della mia situazione, siamo nel momento più importante per la squadra”.

Alla domanda se è fiducioso nella sua capacità di assicurarsi un nuovo contratto di locazione ad Anfield, Salah ha risposto: “Non posso dire di sì e non posso dire di no. Ho detto quello che voglio tante volte, ma ancora una volta non posso entrare in questo argomento in questo momento perché è una situazione delicata e la squadra deve vincere .”

L’articolo continua di seguito

Salah ‘non distratto’ dalla sua situazione personale

L’uomo forte dei Reds ha anche rifiutato qualsiasi suggerimento secondo cui la soap opera lo avrebbe distratto dai suoi doveri in campo in vista della decisiva lotta per il titolo contro il Manchester City domenica. “Niente affatto, conosco molto bene il mio lavoro e sono molto professionale”, ha dichiarato. “Sono quasi il primo ad entrare e l’ultimo ad uscire, sono solo concentrato sulla squadra e sul vincere trofei e dando al club tutto ciò che posso”.

Klopp ha espresso la sua opinione sul contratto di Salah il mese scorso, insistendo sul fatto che la palla è nel campo del nazionale egiziano quando si tratta del suo futuro. †Non possiamo fare molto di più, è così. Ma non credo sia questo. È una decisione di Mo. Il club ha fatto quello che il club può fare. Ecco com’è “.

“Non ho niente di negativo da dire al riguardo. È molto buono dal mio punto di vista. È esattamente come dovrebbe essere in questo preciso momento. Va tutto bene. Non è successo più niente, nessuna firma, nessun rifiuto o altro. Non ci resta che aspettare quello. Questo è del tutto normale. Nessuna fretta in questa situazione”, ha aggiunto l’allenatore tedesco.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Verso un aumento della tariffa del libretto A dal 1 maggio

Elden Ring: Dopo che Sekiro è bendato, uno speedrunner conquista il record con un tempo miracoloso