in

Serie A: Milan e Napoli danno il vantaggio all’Inter nella corsa allo scudetto; La Roma di Jose Mourinho torna a vincere

La corsa allo Scudetto ha avuto una svolta importante questo fine settimana (guarda tutta l’azione su Paramount+). Poiché Napoli e AC Milan non sono riuscite a vincere, l’Inter ha preso punti chiave nella corsa al titolo, arrivando a due punti dai rivali locali con una partita in meno. Il secondo pareggio consecutivo dei rossoneri contro il Torino ha deluso i tifosi, mentre uno stadio Diego Maradona gremito non è bastato a regalare alla squadra di Luciano Spalletti la vittoria contro una Fiorentina molto solida che si è imposta ancora una volta contro il Napoli, come aveva fatto in Coppa Italia. Inoltre, la Juventus ha battuto il Cagliari mentre l’AS Roma è tornata in casa contro la Salernitana a fine partita. La corsa ai primi 4 resta invariata e la Juve mantiene i cinque punti di vantaggio sugli uomini di Jose Mourinho.

Vuoi una copertura calcistica ancora più globale? Ascolta sotto e segui Che Golazo! Un podcast quotidiano sul calcio della CBS dove ti portiamo fuori dal campo e in giro per il mondo per commenti, anteprime, replay e altro ancora.

Risultati della gara dello Scudetto in Serie A

  • Inter 2, Hellas Verona 0
  • Fiorentina 3, Napoli 2
  • Torino 0, Milan 0

Torna l’Inter

E’ stata una grande vittoria per l’Inter a San Siro. Dopo aver finalmente vinto due gare consecutive per la prima volta nel 2022, i nerazzurri sono tornati in corsa per lo scudetto. Non sono stati solo i gol di Nicolò Barella ed Edin Dzeko a spingere in avanti la squadra, ma il fatto che abbiano superato di poco i 2,70 gol previsti è un ottimo segno. Non è una grande sorpresa, ma quando la squadra supera i 2,5xG è fantastica con un record di 9-3-1. Dzeko si è davvero distinto per l’assenza di Lautaro Martinez, squalificato per infortunio, ed è riuscito a tirare sei volte e ottenere 1.28 xG sulla strada per la sua porta. L’Inter è in trasferta contro lo Spezia il prossimo fine settimana e avrà bisogno di un’altra vittoria per mettere ancora più pressione sugli avversari. Dopo il pareggio del Milan, però, l’Inter ha ora in mano il proprio destino. Se vince il resto delle sue partite, vincerà il titolo per il secondo anno consecutivo.

TruMedia/STATS

Come si sono soffocati a vicenda Milan e Napoli?

Il Milan sta attraversando un periodo difficile e domenica ha pareggiato contro il Torino. E’ il secondo pareggio consecutivo per la squadra di Stefano Pioli e il problema principale è il gol. I rossoneri hanno segnato solo quattro gol nelle ultime sei partite, mentre nelle ultime cinque hanno segnato cinque out. Risultati a parte, è chiaro che non è un momento facile per il Milan e che fatica a creare occasioni. La difesa del Milan è impeccabile, arrivando in cinque tiri netti con appena 0,8xG concesso a partita in quel periodo, il secondo miglior punteggio della Premier League italiana. In attacco, hanno una media di appena 1,6xG in quelle partite, che, sebbene migliore degli 0,6 gol a partita che segnano, è buona solo per l’ottavo. Serie A. Questa mancanza di forma offensiva è qualcosa che devono rimediare al più presto se vogliono partecipare alla gara dello Scudetto fino alla fine.

Il Napoli ha perso in casa contro la Fiorentina e ha perso la possibilità di scalare la classifica, ma quest’anno la squadra di Vincenzo Italiano è stata molto difficile da battere. Lo hanno dimostrato ancora una volta domenica pomeriggio al Maradona. Tuttavia, questo risultato non suona il campanello d’allarme come quello del Milan. Il Napoli ha giocato abbastanza bene per vincere, ma la Fiorentina ha mostrato grande efficienza in rifinitura. La Fiorentina ha generato solo 0,82 xG dai suoi 11 tiri, ma ha segnato tre gol. Quindi, anche se il Napoli ha chiaramente perso un’occasione, non ha problemi evidenti da affrontare nel suo approccio, a differenza del Milan.

TruMedia/STATS

L’AS Roma continua il suo slancio

L’AS Roma di Jose Mourinho è in buona forma e lo ha dimostrato ancora una volta dopo che de giallorossi ha sconfitto la Salernitana in rimonta nel finale di domenica. L’AS Roma ha segnato due gol all’80 ‘dopo il primo gol della partita e ha vinto la partita. Sono pienamente in corsa per il quinto posto ed è qui che Jose Mourinho vuole finire. In questo momento la battaglia per le posizioni europee è emozionante quanto la corsa allo scudetto, con Roma, Lazio, Atalanta e Fiorentina in lotta per il quinto e sesto posto, tutte a sei punti.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

I 10 aeroporti più trafficati del 2021 sono…

Kim Lévesque-Lizotte vuole tornare davanti alle telecamere