in

Washington aumenta gli aiuti all’Ucraina, i russi si ridistribuiscono nel Donbass

Pubblicato su : Alterato :

Gli occidentali stanno rafforzando le loro posizioni mercoledì dopo la recente scoperta di numerosi cadaveri a Boutcha, vicino alla capitale dell’Ucraina, dove continuano i bombardamenti russi in diverse regioni strategicamente cruciali. Seguici in diretta sulla guerra in Ucraina.

  • 10:10: Dopo Boutcha, il Papa denuncia “una crudeltà sempre più orribile”

“Le recenti notizie sulla guerra in Ucraina (…) testimoniano nuove atrocità, come il massacro di Boutcha, un’atrocità sempre più atroce, commessa anche contro civili, donne e bambini”, ha denunciato il papa.

>> Ucraina: il massacro di Boutcha, un modus operandi che ricorda la Cecenia

  • 09:45: L’ambasciata turca torna a Kiev

La Turchia si è trasferita per riaprire la sua ambasciata in Ucraina nella capitale Kiev dopo averla trasferita temporaneamente al confine con la Romania a marzo per motivi di sicurezza, ha affermato l’ambasciata.

“Avevamo trasferito temporaneamente le nostre attività nella città di Chernivtsi, che è diventata il centro logistico degli sforzi di evacuazione. Oggi siamo tornati a Kiev, a casa nostra”, ha annunciato l’ambasciata turca in Ucraina sul suo account Twitter.

  • 09:20: Sanzioni sul petrolio e sul gas russi “saranno necessarie prima o poi”

Le sanzioni contro il petrolio e il gas russi “saranno necessarie prima o poi”, ha affermato il presidente del Consiglio europeo Charles Michel.


>> Da leggere: Se si fermano le esportazioni di gas russe: “Mosca ha più da perdere dell’Europa”

  • 09:05: I Paesi Bassi fermano 14 yacht a causa delle sanzioni contro la Russia

La dogana olandese ha arrestato 14 yacht nei cantieri navali, di cui 12 in costruzione e due in manutenzione, che sono oggetto di sanzioni contro la Russia, ha affermato il ministro degli Esteri. “Date le misure attuali, queste navi non possono essere consegnate, trasferite o esportate al momento”, afferma Wopke Hoekstra in una lettera alla Camera dei Rappresentanti.

  • 8:45: un deposito petrolifero distrutto dall’esercito russo vicino a Dnepr

Un deposito petrolifero vicino a Dnepr, nell’Ucraina orientale, è stato bombardato e distrutto dall’esercito russo da martedì a mercoledì, senza vittime, hanno detto le autorità locali. “È stata una notte difficile. Il nemico ha attaccato dall’alto e ha colpito un deposito di petrolio e una fabbrica. Il deposito è stato distrutto (…) e un pesante incendio ha distrutto la fabbrica”, ha affermato il governatore della regione di Dnipropetrovsk, Valentin Reznichenko ., su Telegram.

  • 8:30: la Turchia chiede un’indagine sui corpi di Boutcha

“Le immagini del massacro, che sono state pubblicate sulla stampa di diverse regioni, tra cui Boutcha e Irpin vicino a Kiev, sono scioccanti e tristi per l’umanità”, ha affermato il ministero degli Esteri turco in un comunicato stampa, chiedendo il sito di un indipendente indagine.

A parte un tweet dell’ambasciata turca in Ucraina pubblicato il 4 aprile, questa dichiarazione è la prima risposta ufficiale di Ankara dopo che decine di corpi sono stati trovati in fosse comuni o per strada questo fine settimana.

  • 8:25: continuano i bombardamenti a Kharkov

Kharkov, la seconda città più grande dell’Ucraina, è stata oggetto di combattimenti dall’inizio dell’invasione russa. “Ogni giorno case, ospedali e scuole sono colpiti da bombardamenti aerei”, ha detto Roméo Langlois, inviato speciale della città.

  • La nostra decodifica alle 07:45: i russi si stanno riorganizzando nel sud-est dell’Ucraina

Dopo il recente ritiro delle truppe russe che assediavano Kiev e la sua regione, martedì il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha stimato che la Russia si stesse rafforzando per “prendere il controllo di tutto il Donbass” nell’Ucraina orientale e creare “un ponte di terra”. con la Crimea”, annessa da Mosca nel 2014.

Armelle Charriereditorialista internazionale.

  • 6:30: Verso nuove sanzioni contro Mosca

Gli Stati Uniti prevedono di adottare mercoledì nuove sanzioni contro la Russia, in consultazione con l’Unione Europea e il G7, mirate in particolare vietare “tutti i nuovi investimenti” in Russiaha detto una fonte a conoscenza del caso.

L’Unione Europea, dal canto suo, ha promesso nuove sanzioni “questa settimana” contro la Russia. La Commissione europea ha proposto ai Ventisette di sospendere gli acquisti di carbone russo, che rappresenta il 45% delle importazioni dell’UE, e di chiudere i porti alle navi gestite da russi.

  • 03:21: Gli Stati Uniti forniscono ulteriori 100 milioni di dollari in aiuti all’Ucraina

Gli Stati Uniti forniranno ulteriore assistenza per la sicurezza a: $ 100 milioni (91,8 milioni di dollari) all’Ucraina, che includerà sistemi anticarro, ha dichiarato martedì il segretario di Stato americano Antony Blinken.

Con AFP


What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Spider-Man: un’attrice di Euphoria si unisce allo spin-off di Madame Web

L’inizio catastrofico del social network di Donald Trump