in

Cosa sappiamo delle figlie di Vladimir Putin, bersaglio di un’altra ondata di sanzioni statunitensi?

Secondo Washington, il presidente russo potrebbe usare le sue figlie come candidate per nascondere parte della sua fortuna e sfuggire così alle sanzioni economiche.

Sono i nuovi bersagli delle sanzioni statunitensi. L’ultima salva di misure annunciata dagli Stati Uniti contro Vladimir Putin è diretta direttamente alle figlie del presidente russo. Washington ha deciso di congelare i loro beni ei loro legami con il sistema finanziario statunitense.

Vladimir Putin è sempre stato discreto riguardo alla sua vita privata, rivelando poche informazioni sulle sue due figlie. Nel 2020 ha detto che non avrebbe condiviso informazioni sulla sua famiglia per “problemi di sicurezza”, ma ha specificato di avere nipoti.

Durante una conferenza stampa dell’anno prima, non aveva etichettato le sue figlie come tali, ma semplicemente come “donne”. Alcuni anni prima, tuttavia, aveva affermato di essere “orgoglioso di loro” e assicurato che “non erano coinvolti negli affari” o “nella politica”.

Due ragazze sulla trentina

La biografia ufficiale del presidente russo sul sito web del Cremlino fornisce informazioni diverse. In particolare, si ricorda che la sua prima figlia, Maria Vorontsova, è nata nel 1985 prima che la famiglia si trasferisse a Dresda, nella Germania dell’Est, dove Vladimir Putin fu inviato come agente del KGB. La sua seconda figlia, Katerina Tikhonova, nacque in questa città l’anno successivo.

L’unica foto delle due donne le ritrae come bambine con nastri nelle trecce bionde. Attraverso alcuni rari commenti fatti negli anni, Vladimir Putin ha rivelato che le sue figlie hanno ricevuto l’istruzione superiore in Russia, parlano diverse lingue europee e vivono nel loro paese.

Un endocrinologo e un matematico

Secondo alcuni media russi, Maria Vorontsova è un’endocrinologa e lavora in un’importante società di ricerca medica che si concentra sulle cure del cancro e ha legami con lo stato russo. Dirige anche un programma di ricerca genetica finanziato dalla Russia “sotto la supervisione personale di Putin”, secondo il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti.

Dal canto suo, Katarina Tikhonova è identificata dai media russi come una matematica a capo di una fondazione scientifica e tecnologica associata alla principale università statale russa. Washington si riferisce a lei come a un “leader tecnologico di supporto” […] l’industria della difesa russa”.

I media russi la identificano anche come una ballerina rock acrobatica professionista. Ha partecipato anche a prestigiosi concorsi internazionali.

Le abilità di Putin nascoste

Se Katarina Tikhonova e Maria Vorontsova sono l’obiettivo delle sanzioni statunitensi, è perché Washington sospetta che Vladimir Putin le usi per eludere le sanzioni statunitensi usandole come candidati per nascondere parte della sua fortuna all’estero. , il cui valore esatto è sconosciuto alle autorità statunitensi. †

“Riteniamo che molti dei beni di Putin siano nascosti attraverso i suoi parenti, motivo per cui li stiamo prendendo di mira”, ha affermato un alto funzionario statunitense.

In particolare, il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti sequestrerà tutto ciò che possiede negli Stati Uniti, ovvero i loro conti bancari, ma anche, se del caso, le loro ville, i loro yacht o persino le loro opere d’arte. Vladimir Putin stesso è stato sanzionato in questo modo all’inizio della guerra in Ucraina.

Nuove sanzioni europee?

Washington ha anche annunciato che lo stesso trattamento sarebbe stato applicato alla moglie e alla figlia del ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov, Maria Lavrova e Ekaterina Vinokurova, nonché ai membri del Consiglio di sicurezza russo, tra cui l’ex presidente e primo ministro Dmitry Medvedev.

“Le famiglie di questi oligarchi non potranno mantenere la loro ricchezza negli Stati Uniti o in Europa, non potranno tenere i loro yacht da centinaia di milioni di dollari o le loro lussuose case di vacanza finché i bambini in Ucraina saranno uccisi o costretti di lasciare le loro case ogni giorno.” ”, ha assicurato Joe Biden.

L’Unione Europea potrebbe anche rafforzare le sanzioni contro l’entourage di Vladimir Putin. Le sue due figlie sono su una nuova lista nera di sanzioni al vaglio dei rappresentanti dei 27. Gli ambasciatori si incontreranno di nuovo giovedì con l’obiettivo di raggiungere un accordo, affermano i diplomatici.

Antoine Heulard, Emilie Roussey, AFP

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

“Top Chef”: stress, emozioni e un pizzico di sale di Pierre Gagnaire

I prezzi delle piastrelle stanno aumentando, i tempi di consegna si allungano a causa della guerra in Ucraina