in

Cos’è l’Antonov An-225 Mriya, il gigantesco aereo ucraino distrutto dai russi?

L’Antonov An-225 Mriya, l’aereo più lungo e pesante del mondo, è stato distrutto dall’esercito russo in Ucraina. Torna a un dispositivo eccezionale.

Fu uno degli ultimi grandi colpi del regime comunista. Senza fiato, l’URSS ha cercato di mantenere tecnologicamente alto il confetto negli Stati Uniti alla fine degli anni ’80. Quando Mosca inviò i suoi cosmonauti nello spazio nel suo solido ma obsoleto veicolo di lancio Soyuz, gli americani avevano immaginato uno space shuttle più pratico e molto più economico.

Nonostante il disastroso incidente del Challenger nel 1986, la “navetta” della NASA lasciò il nemico sovietico a languire, determinato a rispondere. Pertanto, due anni prima della sua definitiva dislocazione, l’URSS mise in servizio la sua navetta Buran. Rimane un grosso problema: come trasportare il dispositivo dal cantiere di Samara, sulle rive del Volga, al sito di lancio di Baikonur in Kazakistan a 1.300 chilometri di distanza?

Il piano di tutti i record

Quindi i russi costruiranno l’aereo più grande e pesante del mondo, che ha il compito di trasportare lo space shuttle sulla schiena (senza motori). Se ne occuperà il produttore Antonov, ora ucraino. La sfida tecnica è grande: l’An-225 Mriya (che significa ‘sogno’) deve battere tutti i record. Sarà lungo 84 metri (dieci metri più lungo dell’A380) con un peso massimo al decollo di 640 tonnellate (65 tonnellate in più dell’A380).

L'An-225 Mriya con lo space shuttle sovietico
L’An-225 Mriya con lo space shuttle sovietico © Wikimedia

Tutto in tempi record: lasciò l’officina di montaggio il 30 novembre 1988, meno di due anni dopo la sua approvazione. Il primo volo ebbe luogo il 22 marzo 1989, pilotato da Oleksandr Galunenko, che era diventato un eroe nazionale in Ucraina. Pochi mesi dopo, è stato presentato al Paris Air Show.

Tuttavia, la disintegrazione dell’URSS (l’abbandono della navetta spaziale russa) la affiderà all’hangar per 10 anni. Non è stato fino al 2001 che il governo ucraino ha rilasciato il suo gioiello, moltiplicato i voli commerciali e trasportato record di peso. Nel 2011 trasportava quattro carri armati principali T-72, ciascuno del peso di quasi 50 tonnellate. Nel 2010, l’An-225 Mriya trasportava due pale eoliche lunghe 42,1 metri.

Il dispositivo ha incorporato le pale di una turbina eolica
Il dispositivo a bordo delle pale di una turbina eolica © Antonov

Mai prima d’ora era stato fatto un tale carico. Il dispositivo può anche trasportare un vagone della metropolitana!

La totale distruzione nella notte tra il 24 e il 25 febbraio pose fine all’avventura aerea. Un secondo Antonov An-225 esiste tuttavia, almeno in parte. Mai finita, la carcassa si trova anche all’aeroporto di Hostomel ma non è ancora chiaro se sia stata distrutta come il fratello maggiore.

Tommaso Le Roy Giornalista BFM Affari

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

“Non ho sentito una connessione”: i segreti strazianti di Serena Williams sulla sua gravidanza

Perché il prezzo della carta igienica potrebbe aumentare rapidamente