in

Dopo “La Flamme” Jonathan Cohen riprende “Le Flambeau”: quanto valgono i primi episodi?

Ecco fatto, sulla Croisette si è appena conclusa la quinta stagione del festival di Canneséries. Infine, mercoledì 6 aprile, la proiezione dei primi due episodi della commedia “Le Flambeau: les aventuriers de Chupacabra” all’auditorium Louis-Lumière, al Palais des festivals di Cannes (Alpes-Maritimes). Questa fiction, che andrà in onda su Canal+ a maggio, è il seguito di “La Flamme”, trasmessa sul canale criptato nell’autunno del 2020.

La prima stagione era una parodia del reality show “Bachelor, the Bachelor” ed è stata adattata da un formato americano prodotto da Ben Stiller. In Francia, Jonathan Cohen è al comando. Coautore, co-regista e protagonista, ha incarnato nei primi episodi un pilota in cerca d’amore. Indossando lo stesso costume, il suo personaggio arriva sull’isola maledetta di Chupacabra, pensando di ripetere l’avventura sentimentale. Ma qui, questa volta, è immerso in una competizione del tipo “Koh-Lanta”.

Gran parte del grande cast della prima stagione è ancora in circolazione, tra cui Géraldine Nakache, Ana Girardot, Camille Chamoux, Pierre Niney o Ramzy Bedia. Tra i volti nuovi citiamo Gérard Darmon, Kad Merad, Natacha Lindinger, Sébastien Chassagne o la comica Laura Felpin. Jérôme Commandeur succede a Vincent Dedienne alla presentazione dello spettacolo di fantasia.

Umorismo assurdo, a volte esilarante, a volte goffo

In “Le Flambeau” troviamo gli stessi ingredienti de “La Flamme”: un umorismo così assurdo da essere a volte esilarante, a volte troppo goffo e volgare. L’elemento sorpresa non c’è più, ma il cambio di cornice fa un mondo di bene.

“In realtà, volevamo fare lo stesso programma di appuntamenti per questa seconda stagione, ma con una ragazza al posto dell’eroe maschile”, ha ricordato Jonathan Cohen durante la conferenza stampa che ha ospitato il festival di Canneséries all’inizio di marzo. Ha dato una ripetizione della stagione 1, abbiamo esaurito l’ispirazione. È stato nel mezzo di questo viaggio di scrittura che ci siamo detti: Ma se lo facessimo? Koh Lanta † Lì ha iniziato a fondersi in tutte le direzioni. Il formato diventa così una creazione originale, completamente diversa dalla versione americana.

I fan del gioco TF1 saranno inevitabilmente più di altri, con eventi rotondi, una colonna sonora familiare e alcuni brani del conduttore Denis Brogniart nell’interpretazione di Jérôme Commandeur. A parte alcune strutture nelle battute a volte fuori luogo, alcuni colpi di scena sono francamente gratificanti. Sperando che questa stagione 2 mantenga la durata, dove il primo si è esaurito rapidamente.

Nota dell’editore:

La torcia: gli avventurieri di ChupacabraSerie francese di e con Jonathan Cohen (2022), con Jérôme Commandeur, Géraldine Nakache, Natacha Lindinger… nove episodi di circa 40 minuti, su Canal+ a maggio

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

La NASA offre al pubblico di fare il giro della luna scrivendo i nomi dei passeggeri su un disco rigido posto in orbita

cosa ricordare da mercoledì 6 aprile