in

La NASA offre al pubblico di fare il giro della luna scrivendo i nomi dei passeggeri su un disco rigido posto in orbita

L’agenzia spaziale statunitense sta dando a tutti la possibilità di mettere il proprio nome su un disco rigido che ruoterà attorno al nostro satellite naturale durante la prima parte della missione Artemis, che alla fine invierà uomini e donne sulla luna.

Articolo scritto da

Inserito

In aggiornamento

Momento della lettura : 1 minuto.

Spingi il tuo nome a più di 384.000 km sopra le nostre teste per un volo oltre la luna. Questo è ciò che la NASA offre al pubblico. La missione Artemis, guidata dall’agenzia spaziale statunitense, prevede di inviare donne e uomini in orbita attorno alla luna e sulla superficie. La prima parte di questa missione partirà a giugno, nonostante un ulteriore rinvio delle prove generali di lancio annunciato mercoledì 6 aprile.

Per questa prima parte, denominata Artemis I, il volo sarà disabitato. Ma la NASA sta dando a chiunque la possibilità di scrivere il proprio nome su un disco rigido che sarà a bordo della capsula Orion che sarà spinta sulla luna, dove sarà messa in orbita prima di tornare sulla Terra. Tutto quello che devi fare è andare al sito della missione Artemis (in inglese), per fare riferimento al loro nome, cognome e poi un codice da 4 a 7 cifre. Una volta completata la procedura, verrà generata una carta d’imbarco token. In particolare cita l’identità inserita, “Artemis I”, il sito di lancio (il Kennedy Space Center in Florida), la destinazione (orbita lunare), la macchina utilizzata per il decollo (il nuovo razzo gigante della NASA, soprannominato SLS) e la capsula (Orione).

La missione Artemis I dovrebbe essere seguita dalle missioni Artemis II e Artemis III. La seconda parte comprende un volo di prova con equipaggio senza atterrare sulla luna. Durante la terza parte, che secondo le stime più ottimistiche non dovrebbe avvenire prima del 2025, la prima donna e prima persona di colore dovrebbe mettere piede sul suolo lunare, al polo sud del nostro satellite. L’ultima volta che un essere umano ha camminato sulla superficie della luna è stato nel 1972, durante la missione Apollo 17.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Marrakech: la pista greca manca l’ingresso in corsa

Dopo “La Flamme” Jonathan Cohen riprende “Le Flambeau”: quanto valgono i primi episodi?