in

Il Siviglia vuole rimettersi in carreggiata contro il Granada in difficoltà

PARIGI, 7 aprile (Benin News) –

Il Siviglia riceverà il Granada questo venerdì (ore 21) nella partita corrispondente alla 31° giornata della Liga Santander, un duello in cui il club di Nervión cercherà di ritrovare il ritmo perso nelle ultime settimane per continuare a lottare per le prime posizioni, mentre il club il club de Nazarí fatica ancora a salvare e ha bisogno di punti per allontanarsi dalle aree pericolose.

La squadra di Julen Lopetegui avrebbe potuto saltare il titolo dopo tre pareggi contro Alavés (0-0), Rayo Vallecano (1-1) e Real Sociedad (0-0). Un ritardo accentuato dalla sconfitta al Camp Nou (1-0), che ha permesso all’FC Barcelona – nel finale – di salire al secondo posto con 57 punti, gli stessi del Sevilla FC, che ora è quarto in classifica.

Quest’ultima sconfitta ha posto fine all’imbattibilità della squadra andalusa di 15 partite (7 vittorie e 8 pareggi). Un altro passo falso, dopo quattro partite senza vittorie, porterebbe il Betis, quinto con 53 punti, ad avvicinarsi ea mettere a rischio i posti in “Champions League”.

E il tecnico dell’Asteasu ha chiarito all’approssimarsi della partita che il ‘titolo’ sarà del Siviglia per confermare la sua presenza nella prossima edizione di Champions League, forse consapevole che sarà molto complicato per il club andaluso arrivare in finale i round competono per il campionato. “Il nostro obiettivo è immutabile: raggiungere un posto in Champions League. Premi e posizioni verranno raggiunti alla giornata 38”, ha detto.

Il Siviglia, appesantito dagli infortuni, perde slancio e dinamismo nel suo gioco, quindi uno degli ingredienti del recupero per l’ultima parte della stagione sarà riscoprire la ribellione e l’audacia che hanno mostrato in questa stagione la migliore versione della squadra di Nervion .caratterizzato.

La squadra di Lopetegui spera di continuare il suo slancio al Ramón Sánchez-Pizjuán, una roccaforte che non ha ancora perso nella Liga in questa stagione, con 10 vittorie e quattro pareggi. Il Siviglia ha anche vinto le ultime tre partite casalinghe contro il Granada. Tre punti in palio indispensabili per essere fiduciosi e senza restare indietro nella prossima partita della 32a giornata contro il Real Madrid.

Il più grande grattacapo per l’allenatore basco, però, è la composizione della rosa. Fino a sette assenti salteranno la partita contro il Granada. Acuña, Rekik, Delaney, Óliver Torres, Fernando e Suso, infortunati, e Montiel, squalificato. Quindi la griglia di partenza avrà Navas e Augustinsson, terza opzione a sinistra, sulle fasce; A centrocampo Gudelj, Rakitic e Jordan, con il ritorno di Tecatito ed En-Nesyri, Martial e Rafa Mir che si batteranno per un posto in attacco.

UN GRANADA VIVO VUOLE STARE FUORI DAL PERICOLO

Ben diversa la situazione a Granada, il cui obiettivo è stare lontano dai luoghi della retrocessione. Sono 16° con 29 punti, tre sopra il Maiorca, che è in zona retrocessione. Ma la squadra di Rubén Torrecilla ha recuperato nelle ultime due giornate, prendendo quattro punti su sei possibili, dando loro una boccata d’aria fresca per il rettilineo.

“Il Siviglia è un avversario difficile, sono nei posti europei, ma ci andiamo con fame e voglia, con l’idea di continuare come abbiamo fatto contro Alavés per cercare di mettere a disagio i nostri avversari. E i tre a fare punti .” ha detto l’allenatore del Granada, che ha vinto 2-3 al Mendizorroza, ha rotto una serie di 10 vittorie consecutive e poi ha pareggiato 2-2 contro il Rayo Vallecano.

Una vittoria sul Pizjuán segnerebbe quindi la terza vittoria in trasferta della stagione, e la seconda consecutiva per la prima volta dall’inizio della stagione. Torrecilla ha escluso Neva e Rochina, mentre Gonalons, Arias e Montoro, che si stanno già allenando con la rosa, sono in dubbio all’ultimo minuto.

– PROGRAMMA DELLA 31° GIORNATA DI CAMPIONATO.

-venerdì 8 aprile.

Siviglia – Granada. Ortiz Arias (C.Madrileño) 21:00

– Sabato 9.

Cadice – Real Betis. Gil Manzano (C.Extremeño) 14:00

Maiorca – Atletico Madrid. Martínez Munuera (Valenciano C. valenciano) 16.15.

Club Atletico Villarreal. Del Cerro Grande (C.Madrileño) 18:30.

Real Madrid – Getafe. Soto Grado (C.Riojano) 21:00

-Domenica 10.

Osasuna-Alaves. Muniz Ruiz (C.Gallego) 14:00

Espanyol-Celta. Alberola Rojas (CC Manchego) 16.15.

Elche Real Sociedad. Cuadra Fernandez (C. Balear) 16.15.

Levante FC Barcellona. Munuera Montero (C. Andaluz) 18:30.

– lunedì 11.

Rayo Vallecano-Valencia. Da Burgos Bengoetxea (C.Vasco) 21:00.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

la banca Michel Inhauspé oggetto di un’indagine preliminare

“Sono davvero pessimo con i videogiochi”, afferma Alexclick, lo streamer con decine di milioni di visualizzazioni su Twitch