in

La corsa all’MVP | Quale corteggiatore brilla di più contro gli altri?

Da dieci anni Basket USA ti offre il suo I primi 5 candidati al trofeo “Most Valuable Player” (MVP)”. E a meno di una settimana dalla fine della stagione regolare, per quella che è (già) la nostra ultima corsa settimanale della campagna, è tempo di rivedere i vari showdown tra i migliori giocatori di questo anno fiscale 2021. /22 per discutere. .

Per fare questo, abbiamo deciso di mantenere solo gli scontri tra coloro che, a nostro avviso, sono nella posizione migliore per aggiudicarsi la prestigiosa statuetta di Maurice Podoloff. In altre parole, in questo ordine: Joel Embiid, Nikola Jokic, Giannis Antetokounmpo, Devin Booker, Luka Doncic, Jayson Tatum, DeMar DeRozan e Ja Morant.

Niente Kevin Durant o LeBron James, tutt’altro che garantiti per giocare nei playoff con Nets e Lakers. Idem per Stephen Curry o Chris Paul, fuori gara a causa dei rispettivi infortuni, mentre Warriors e Suns sono ancora nella Top 3 del West.

Inoltre, qui vengono prese in considerazione solo le partite in cui i due candidati al titolo di MVP erano presenti in ciascuna squadra. Ovviamente, se i Sixers hanno affrontato i Nuggets senza Joel Embiid e/o Nikola Jokic in pista, questo incontro non sarà nel nostro bilancio.

Imperial Devin Booker e Luka Doncic

Questi criteri stabiliti, ecco cosa danno gli scontri complessivi di questa stagione tra Joel Embiid, Nikola Jokic, Giannis Antetokounmpo, Devin Booker, Luka Doncic, Jayson Tatum, DeMar DeRozan e Ja Morant…

–Joel Embiid (Sixers)
equilibrio : 8 vittorie, 7 sconfitte.
Statistiche : 30,9 punti, 12,3 reb, 4,5 pd, 1,5 int e 1,6 ctr.
Percentuali : 50% sui tiri, 41% sui 3 punti e 79% sui tiri.

– Nikola Jokic (pepite d’oro)
equilibrio : 4 vittorie, 8 sconfitte.
Statistiche : 24,8 punti, 11,5 reb, 7,3 pds, 1,5 int e 1,1 ctr.
Percentuali : 57% sui tiri, 34% sui 3 punti e 79% sui tiri.

– Giannis Antetokounmpo (Bucks)
equilibrio : 6 vittorie, 5 sconfitte.
Statistiche : 29,5 pnt, 11,9 reb, 5,0 pd, 1,3 int e 1,4 ctr.
Percentuali : 54% sui tiri, 21% sui 3 punti e 65% sui tiri.

– Devin Booker (Soli)
equilibrio : 8 vittorie, 2 sconfitte.
Statistiche : 28,9 punti, 3,8 reb, 5,1 pds, 0,9 int e 0,3 ctr.
Percentuali : 49% sui tiri, 35% sui 3 punti e 89% sui tiri.

–Luka Doncic (Anticonformisti)
equilibrio : 9 vittorie, 4 sconfitte.
Statistiche : 25,8 punti, 9,3 reb, 10,3 pds, 1,9 int e 0,4 ctr.
Percentuali : 42% sui tiri, 27% sui 3 punti e 76% sui tiri.

– Jayson Tatum (Celti)
equilibrio : 7 vittorie, 6 sconfitte.
Statistiche : 26,5 punti, 9,1 reb, 4,4 pds, 1,2 int e 0,8 ctr.
Percentuali : 46% ai tiri, 40% ai 3 punti e 88% ai tiri.

– DeMar DeRozan (tori)
equilibrio : 2 vittorie, 13 sconfitte.
Statistiche : 28,3 punti, 5,7 reb, 4,5 pd, 0,7 int e 0,5 ctr.
Percentuali : 47% sui tiri, 30% sui 3 punti e 88% sui tiri.

–Sì Morant (Orsi Grizzly)
equilibrio : 6 vittorie, 5 sconfitte.
Statistiche : 30,6 punti, 6,6 reb, 6,5 pds, 1,4 int e 0,1 ctr.
Percentuali : 51% sui tiri, 35% sui 3 punti e 73% sui tiri.

Nikola Jokic ora preferito?

Nel complesso, i risultati collettivi sono piuttosto contrastanti, con Joel Embiid, Giannis Antetokounmpo, Jayson Tatum e Ja Morant ad esempio poco più del 50% delle vittorie, con Sixers, Bucks, Celtics e Grizzlies, nonostante le loro prestazioni di alto livello.

D’altra parte, Devin Booker ma soprattutto Luka Doncic si distinguono chiaramente collettivamente, con i Suns e i Mavericks, oltre a brillare individualmente. Tutto il contrario di Nikola Jokic, sicuramente personalmente raggiante, ma che logicamente soffre con i Nuggets, senza i suoi due principali luogotenenti. È anche peggio per DeMar DeRozan, i cui Bulls lottano per competere veramente con la vetta della lega nonostante le sue carte da gol.

Risultati in definitiva rappresentativi, perché in linea con quelli di Phoenix (28-11), Memphis (24-15), Boston (26-18), Dallas (24-18), Milwaukee (21-23), Philadelphia (25 -22), Denver (16-25) e Chicago (19-24), quando sfidano positivamente le squadre (50+% di vittorie)…

Resta da vedere se questi equilibri possono influenzare le scelte degli elettori al momento del voto. Tieni presente che nello stato Nikola Jokic è elogiato dalla maggior parte dei media specializzati statunitensi come NBA.com, ESPN o Basketball-Reference.

1 – Joel Embiid (sei)
Revisione: 48 vittorie, 30 sconfitte – 4° in Oriente.
Partite: 65 impugnati su 78 possibili.
Statistiche: 30,2 punti, 11,6 reb, 4,2 pds, 1,1 int, 1,5 ctr e 3,1 pdb in 34 min.
Percentuali: 49% tiro, 37% 3 punti e 82% tiro.

2 – Nikola Jokic (pepite d’oro)
Revisione: 47 vittorie, 32 sconfitte – 5° in Occidente.
Partite: 72 impugnati su 79 possibili.
Statistiche: 26,8 punti, 13,7 reb, 8,0 pds, 1,4 int, 0,9 ctr e 3,8 pdb in 33 min.
Percentuali: 58% sui tiri, 34% sui 3 punti e 81% sui tiri.

3 – Giannis Antetokounmpo (Bucks)
Revisione: 48 vittorie, 30 sconfitte – 3a nell’est.
Partite: 64 impugnati su 78 possibili.
Statistiche: 30,1 punti, 11,6 reb, 5,8 pds, 1,1 int, 1,4 ctr e 3,3 pdb in 33 min.
Percentuali: 55% tiro, 30% 3 punti e 72% tiro.

4 – Devin Booker (Soli)
Revisione: 62 vittorie, 16 sconfitte – 1a in Occidente.
Partite: 66 impugnati su 78 possibili.
Statistiche: 26,6 punti, 5,0 reb, 4,9 pds, 1,2 int, 0,4 ctr e 2,4 pdb in 35 min.
Percentuali: 46% sui tiri, 38% sui 3 punti e 87% sui tiri.

5 – Luka Doncic (disadattato)
Revisione: 49 vittorie, 30 sconfitte – 4° in Occidente.
Partite: 62 impugnati su 79 possibili.
Statistiche: 28,3 punti, 9,1 reb, 8,7 pds, 1,2 int, 0,5 ctr e 4,5 pdb in 36 min.
Percentuali: 46% sui tiri, 35% sui 3 punti e 74% sui tiri.

menzioni : Jayson Tatum (Celtics), DeMar DeRozan (Bulls), Ja Morant (Grizzlies)…

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Braccio di ferro intorno alle 23, locale culturale appena aperto già chiuso

Lanta – “Si guadagna il posto nel Pantheon di Koh-Lanta”, “Lei è il totem maledetto”: i twitto sconcertati dal destino di Stephanie nel gioco