in

Le sanzioni contro Mosca smascherano la vita privata ben custodita di Putin

Le sanzioni occidentali, che hanno preso di mira non solo la cerchia ristretta del presidente russo, ma anche la sua famiglia, hanno gettato una luce insolita sulla vita privata di Vladimir Putin, che di solito è tenuta in stretta opacità.

Gli Stati Uniti e l’Unione Europea hanno annunciato le prime sanzioni contro le due figlie adulte del capo di Stato dal suo primo matrimonio con Lyudmila. Allo stesso tempo, cresce la pressione anche su Alina Kabaeva, ex ginnasta che, secondo alcuni media e oppositori, sarebbe la sua amante, accuse mai confermate dal Cremlino.

Putin è discreto sulla sua vita privata per non dire altro. I media statali di solito lo mostrano mentre lavora o viaggia da solo, troppo impegnato a servire il paese per godersi il suo tempo libero.

L’unica violazione di questa omertà è stata la sua esibizione pubblica con Lyudmila durante l’intervallo di un balletto a Mosca nel 2013, l’opportunità di annunciare il divorzio, che è stato finalmente consumato un anno dopo.

I media russi chiamano le due figlie di questa unione Maria Vorontsova e Katerina Tikhonova, ma Putin non le ha mai riferite. “I miei figli stanno bene. Sono a Mosca (…) Va tutto bene nella loro vita privata e nella loro carriera professionale. Sono orgoglioso di loro”, ha detto in una delle sue rare osservazioni pubbliche. 2012.

Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha rifiutato di commentare le nuove sanzioni contro Maria e Katerina, dicendo che la decisione “parla da sola”.

Ma la lunga assenza della madre Lyudmila in pubblico, e il suo aspetto burbero quando è apparsa, avevano portato a speculazioni diffuse sulla vita privata dell’uomo forte di Mosca molto prima del suo divorzio.

Nel 2008, un piccolo tabloid, Moskovsky Korrespondent, ha affermato che Putin voleva sposare Alina Kabaeva. Furioso, aveva invitato i giornalisti a tenere il “naso pieno di moccio” lontano dalla sua vita privata.

Il quotidiano dell’uomo d’affari Alexander Lebedev, il cui figlio Yevgeny è diventato una figura mediatica in Gran Bretagna, aveva pubblicato delle scuse dettagliate prima di chiudere definitivamente il negozio.

Ma questo rapporto tra Putin e la ginnasta è rimasto nella mente delle persone ed è oggetto di un’indagine del dissidente Alexei Navalny, pubblicata poco prima del suo arresto nel gennaio 2021.

– “Cerchio ristretto” –

L’opponente ha affermato che Kabaeva godeva di una rete di proprietà di lusso in Russia, nonché di una posizione ben retribuita nel consiglio di amministrazione del gruppo pubblico National Media Group (NMG), portato dall’oligarca Yuri Kovalchuk, vicino a Putin e sbattuto stesso con sanzioni individuali oggi.

“Non c’è dubbio che Alina Maratovna Kabaeva abbia ballato meglio di chiunque altro con una palla e un nastro, ma senza il suo legame con Putin non avrebbe alcuna abilità nella gestione di compagnie audiovisive e giornali”, ha detto Navalny.

Le informazioni sui social network l’hanno attualmente localizzata in Svizzera e una petizione con 75.000 firme chiede sanzioni contro di lei. “Data l’entità delle sanzioni contro la Russia, perché ora continui ad accoglierlo con la sua famiglia mentre Putin sta distruggendo la vita di milioni di persone?” si chiede il testo.

Secondo il canale televisivo svizzero RTS, citando una dichiarazione ufficiale, il governo federale ha indagato sul fascicolo, ma “non ha trovato alcuna indicazione che questa persona fosse in Svizzera”.

Georgy Alburov, un investigatore del fondo anticorruzione di Navalny, ha affermato che era impensabile sfuggire alle sanzioni. “Fa parte della cerchia ristretta di Putin, è un membro della sua famiglia che approfitta della sua situazione”, ha detto, aggiungendo che il suo ruolo nei media ufficiali l’ha resa una “grande propagandista russa”.

Gli oppositori sostengono anche che la presunta relazione di Putin con Kabaeva non è esclusiva. Nel novembre 2020 il sito di ricerca online Proekt affermava che una certa Svetlana Krivonogikh aveva ricevuto azioni della banca Rossia, dallo stesso Yuri Kovalchuk.

Nel 2003 ha dato alla luce una figlia con Vladimir come cognome. Il Cremlino si era rifiutato di commentare un articolo senza “elementi seri”.

sjw/dla/fz/mm

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Vero nome, matrimoni, bambini, lutto, mercatino delle pulci, gatti…

Presentazione video – Honda Civic 11 (2022): La storia infinita