in

Raja ha Bouskoura per preparare il secondo atto contro Al Ahly

Mentre il suo avversario egiziano Al Ahly ha messo gli occhi sullo stadio Larbi Zaouli per prepararsi alla partita di venerdì, Raja de Casablanca ha scelto l’accademia del club a Bouskoura. Coach Rachid Taoussi e i suoi pupilli hanno scelto di prendere le distanze dalle pressioni della metropoli, quelle che devono osservare un campo chiuso fino ai quarti di finale di Champions League.

Dopo un tempestoso primo atto al Cairo, segnato da uno scandalo arbitrale denunciato a livello mondiale e da una sconfitta di misura per 2-1, Raja de Casablanca si prepara a fare il suo turno per ricevere Al Ahly dall’Egitto, venerdì dalle 22 al complesso di Mohammed V. In Oltre alla posta in gioco dell’incontro e agli errori arbitrali che hanno reso più difficile il compito di Raja, il club era nel mezzo del tumulto causato dalla decisione della società “Casa Event”, che aveva deciso di annullare la vendita online dei biglietti prima tu li ritiri. Un’enorme pressione in più che ha spinto la RCA a lasciare la metropoli su richiesta dell’allenatore Rachid Taoussi e dirigersi verso l’accademia Bouskoura. Da mercoledì hanno quindi iniziato la concentrazione i giocatori del Raja, quelli che dovrebbero allenarsi a Bouskoura e stare insieme in un hotel a Casablanca fino al giorno dell’incontro. L’avversario delle Aquile Verdi ha scelto lo stadio Larbi Zaouli per il suo allenamento.

Arrivati ​​a Casablanca martedì mattina, i Cairns hanno svolto il loro primo allenamento in serata, alla presenza del loro giocatore marocchino in recupero, Badr Banoune, che ha fatto visita ai suoi compagni di squadra ad Hay Mohammedi. Il direttore dell’Al Ahly Sayed Abdelhafid ha dichiarato mercoledì al sito ufficiale che il club non difenderà solo a Casablanca: i giocatori e il loro carattere forte, che si mostra sempre durante le grandi assemblee”. Questa capacità di trascendere e crescere dipende dalle dimensioni del la posta in gioco fa parte anche delle qualità dei giocatori del Raja de Casablanca, che saranno chiamati a dimenticare tutte le difficoltà della prima tappa per salire la pista e vincere il biglietto per le semifinali. ha svelato domenica lo staff arbitrale che presiederà i quarti di finale del ritorno di Champions League, venerdì prossimo al complesso Mohammed V tra Raja e Al Ahly (22). La senegalese Maguette N’diaye fischia al centro, mentre Lo zambiano Janny Sikazwe guiderà il VAR.


What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Il governo ratifica i trattati sul lavoro forzato dopo il confronto con l’Unione Europea

Lotto: Il Museo Henri Martin è richiesto da 6 anni, sta per sedurti per sempre