in

Shaman King annuncia il sequel dell’anime con il trailer di Moody Teaser

Re sciamano ha confermato che l’anime avrà un sequel.

Come riportato dal fumetto Natalie, il nuovo spettacolo è stato annunciato dopo che l’episodio finale della serie di riavvio del 2021 è andato in onda in Giappone. È stato mostrato un breve trailer, con una giovane Hana Asakura, il figlio del protagonista di Shaman King Yoh Asakura e Anna Kyoyama, suggerendo che il nuovo anime sarà un adattamento di Re Sciamano: Fiori, il manga sequel del 2012 di Hiroyuki Takei. Ulteriori dettagli sulla nuova serie, inclusi il cast, la troupe e una data per la prima, non sono stati rivelati in questo momento.

RELAZIONATO: Shaman King svela nuove illustrazioni e trailer per la battaglia finale dell’anime

È stato anche rivelato un nuovo set di artwork: la prima immagine mostra il cast originale di Re sciamano come appaiono alla fine della serie originale, mentre la seconda li mostra sette anni dopo, dopo che Hana è nata e Yoh è diventato adulto.

Mentre la produzione del sequel è già iniziata, Netflix deve ancora annunciare quando i fan internazionali della serie potranno guardare il finale della storia originale. La serie è esclusiva di Netflix nella maggior parte delle regioni e simili a La bizzarra avventura di Jojo o l’ultima stagione di pokemon anime, la società di streaming pubblica episodi della serie in lotti ogni pochi mesi. La terza puntata della serie è stata rilasciata il 13 gennaio e Netflix deve ancora annunciare quando andranno in onda i restanti episodi della serie.

RELAZIONATO: Ghostbusters: Afterlife si allea con Shaman King per promuovere l’uscita giapponese del film

L’anime recentemente concluso è in realtà il secondo tentativo di trasformare il popolare manga shonen di Takei in animazione. L’anime originale è stato presentato in anteprima nel 2001 ed è stato prodotto da Xebec, lo studio di animazione dietro amo Hina e Adoro Ru† Sebbene questa serie sia accreditata per aver introdotto molti fan nello show, è stata criticata per aver deviato così tanto dal materiale originale, al punto che la seconda metà dell’anime ha saltato intere trame ed era in gran parte basata su una storia completamente originale. . † † La seconda serie anime è stata presentata per la prima volta nel 2021 ed è stata prodotta con l’obiettivo di creare un adattamento più fedele del manga originale. L’anime riavviato è stato prodotto dallo studio Bridge, che in precedenza aveva creato l’adattamento anime di Hiro Mashima Fiabaed è stato generalmente accolto meglio dai fan irriducibili della serie.

l’originale Re sciamano manga, così come il sequel e la serie spin-off, sono disponibili in inglese dall’editore Kodansha USA. I primi 38 episodi dell’anime sono attualmente disponibili per lo streaming su Netflix.

Fonte: Youtube, Comic Natalie


Shaman King OP mostra il cast completo.

Shaman King: perché il remake del 2021 ha ancora problemi con la rappresentazione culturale

leggi di più

Circa l’autore

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Nel Regno Unito, 20.000 bambini sono nati con malformazioni dovute alla disinformazione su un farmaco

Un sospetto accusato in Germania su richiesta del Portogallo