in

Stellantis: The Stock Exchange accoglie favorevolmente la vendita da parte di Stellantis delle sue ultime azioni nella sua ex filiale logistica Gefco

(BFM Bourse) – Dopo aver venduto il 75% della sua ex controllata a Chemins de Fer Russes (RZD) nel 2012, PSA (divenuta Stellantis dalla fusione con Fiat Chrysler) vende il 25% che ancora deteneva in Gefco, azienda specializzata nella logistica automobilistica, al CMA CGM dei trasporti marittimi francesi dei pesi massimi.

La società “Les Groupages Express de Franche-Comté” (o Gefco), fondata da Peugeot SA nel 1949 per avere una propria filiale di distribuzione alla fine della seconda guerra mondiale, lasciò completamente il seno della casa automobilistica. Il colosso tricolore dei trasporti marittimi CMA CGM annuncia questo venerdì l’acquisizione di quasi il 100% del capitale del gruppo con circa 11.500 dipendenti in tutto il mondo (3.000 in Francia) per un fatturato di 4,2 miliardi di euro nel 2021.

Questa vendita, il cui importo non è stato comunicato dalla compagnia di navigazione container francese, arriva 10 anni dopo che PSA ha venduto il 75% di Gefco alle ferrovie russe (RZD) per 800 milioni di euro. Questo azionista di maggioranza, diventato ingombrante a causa dei legami del suo CEO Oleg Belozerov con Vladimir Putin, è stato recentemente estromesso dalla Gefco dopo che il consiglio di amministrazione del gruppo francese ha annunciato l’acquisto del 75% del capitale di RZD lo scorso 1 aprile. Il governo francese, che segue da vicino l’operazione, ha sottolineato in quel momento che si trattava solo di un “primo passo”. L’arrivo di nuovi proprietari è stato “essenziale per proteggere l’attività del gruppo a breve termine”, secondo il gabinetto del ministro dell’Industria Agnès Pannier-Runacher.

La Commissione Europea ha autorizzato CMA CGM ad acquisire immediatamente il capitale di Gefco, in regime derogatorio, senza attendere l’approvazione definitiva entro pochi mesi.

“Crea il leader globale nella logistica automobilistica”

“I dipendenti di Gefco possono finalmente respirare e avere un futuro all’interno dell’azienda”, ha affermato in un comunicato stampa il sindacato FO-UNCP del gruppo logistico, dopo l’annuncio dell’acquisizione. L’amministratore delegato di CMA CGM Rodolphe Saadé, dal canto suo, ha accolto favorevolmente questa acquisizione, senza fare riferimento all’ex azionista russo e senza citare il valore del buyout. Il gruppo marsigliese prevede di integrare “alla fine” Gefco in CEVA, il gruppo logistico svizzero acquisito nel 2019, per “creare il leader globale nella logistica automobilistica”.

Gefco è stata emancipata da PSA e prevedeva di aderire nel 2018. In effetti, l’operazione era iniziata abbastanza bene poiché il gruppo aveva presentato il suo documento di base all’Autorité des marchés financiers (AMF) nel dicembre dello stesso anno prima di annunciare il rinvio dell’uscita. a febbraio 2019 a causa di condizioni di mercato ritenute sfavorevoli. Attraverso questa IPO, PSA ha voluto ridurre la sua partecipazione (già) al di sotto del 10% del capitale, mentre RZD si è detta disposta a ridurre la sua partecipazione al di sotto del 50%, pur mantenendo il controllo del gruppo.

In borsa, questa vendita consente al titolo Stellantis di recuperare il 3,6% questo venerdì a 14,03 euro intorno alle 11:50, dopo tre bruschi ribassi consecutivi, in un mercato anche ben orientato (+1,3% per il CAC a 11:40).

Quentin Soubranne – ©2022 BFM Borsa

Stai seguendo questa azione?

Ricevi tutte le informazioni su SELLANTIS in tempo reale:


What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

VIDEO. “Sono giorni che cerco olio”: gli scaffali di molti supermercati dell’Ile-de-France sono vuoti

Activision Blizzard offre posti di lavoro a tempo pieno a 1.100 tester di giochi e una retribuzione migliore