in

Vegedream, Suspect 95 e Dj Mix 1er diventano attori, ecco il film in cui recitano

“The Last Voice” è una serie di 52 episodi di 26 minuti tra fiction, musica e reality TV diretta da Andy Melo e Roland Gogo, che rivela la vita quotidiana dell’industria musicale e audiovisiva nel processo di diventare le star di Today. Domani.

Grandi talenti riuniti sullo stesso palco

“The Last Voice” va in onda sul canale A+ dal lunedì al venerdì alle 15 dal 28 marzo 2022. Questa coproduzione è unica in quanto riunisce i più grandi talenti del panorama audiovisivo e musicale del continente con A+, Plan A e Universal Music Africa. Siamo orgogliosi di sostenere la creazione africana e di partecipare alla sua espressione in tutto il continente e oltre. afferma Fabrice Faux, Direttore dei Canali e dei Contenuti di Canal+ International.

Una serie all’altezza delle aspettative degli spettatori


Continuiamo a mettere sotto i riflettori i talenti televisivi di oggi e di domani. Ci impegniamo a sviluppare progetti ambiziosi, serie popolari, familiari e distintive per soddisfare le aspettative dei nostri spettatori. ha affermato Michel Mutombo-Cartier, CEO di A+.

Va notato che i cinque candidati hanno beneficiato di una formazione di 5 settimane in recitazione e 2 mesi in canto e ballo. Sia sullo schermo che dietro le quinte delle riprese, i giovani talenti sono stati allenati da star della musica africana e internazionale: Dena Mwana, Serge Beynaud, Vegedream, Lynsha, , Suspect 95 e Dj Mix 1er.

Un incentivo al buon lavoro e alla perseveranza

Questo reality racconta le avventure di cinque giovani cantanti tra prove, apparizioni pubbliche e sessioni di vocal coaching di star della musica africana. La creazione musicale è il filo conduttore di questa serie, interrotta da interviste in confessionale, flash mob in mezzo alla città e la vita collettiva di questi 5 giovani nelle case private. Tutti i codici dei reality sono riuniti in quanto arricchiti dalla storia drammatica propria di una fiction con il messaggio principale.

È grazie al lavoro e alla perseveranza che possiamo farci conoscere

Infatti, anche con un talento innato, è grazie al lavoro e alla perseveranza che ci si può far conoscere e affermare nell’industria creativa. † È anche una serie educativa che mira a mostrare l’unione del successo. I nostri giovani impareranno anche attraverso questa serie di realtà che il successo è un percorso di duro lavoro. ha affermato Alex Ogou, amministratore delegato di Plan A e produttore di “The Last Voice”.

Da parte sua, Franck Kacou, CEO di Universal Music Africa ha dichiarato: “ Le future star della musica africana, in particolare, possono finire in luoghi inaspettati. ”The Last Voice” è stata una nuova opportunità per noi, una nuova piattaforma per rintracciare talenti sconosciuti. Siamo lieti di poter offrire al vincitore di questa serie di realtà un contratto artistico di cinque anni con la nostra etichetta.

What do you think?

Leave a Reply

Your email address will not be published.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Recensione OnePlus 10 Pro: un buon top di gamma che non basta

Al timone, l’ex ostaggio Nicolas Hénin racconta l’umorismo “sadico” dei suoi aguzzini